Brexit, la Gran Bretagna si prepara ad uscire dalla comunità dopo il voto di ieri

in EUROPA by

La vittoria del si all’uscita dalla comunità europea ha provocato un terremoto finanziario che le borse non sono riuscite a contrastare.

Le dichiarazioni del vertice della comunità europea non sono riuscite a calmare le acque che molti analisti sostengono saranno agitate per molto tempo.

Le modalità di uscita dalla comunità non sono immediate ed è proprio l’incertezza che si svilupperà in attesa del momento fatidico alimenterà la crisi.

“In un processo libero e democratico i cittadini britannici hanno espresso il loro desiderio di lasciare l’Unione europea – hanno dichiarato Jumker e Rutte in una nota congiunta diffusa nella mattinata di oggi – ci rammarichiamo per questa decisione, ma la rispettiamo.

Le istituzioni si trovano davanti ad una situazione senza precedenti nella storia della Comunità Europea, ma si atterranno alle modalità di uscita concesse dall’articolo 50 del trattato sull’unione. La Gran Bretagna resterà nella commissione fino al momento in cui termineranno le procedure di uscita

Dalla commissione Europea L’Europarlamentare Maullu di Forza Italia ha dichiarato nella mattinata che “Non c’è nulla di cui esultare. Ieri ha vinto l’egoismo nazionalistico di poter fare meglio da soli, chiudendosi in una visione politica senza futuro. “

“È vero, l’Europa ha compiuto degli errori e la Germania – continua la sua dichiarazione – ha grandi responsabilità al riguardo. La politica del rigorismo non ha garantito quella crescita e ripresa economica che aveva promesso, ma al contrario ha generato un clima di sfiducia, indebolendo quel sogno di grande Europa in cui io credo fermamente.”

La politica del rigore a cui si riferisce l’Onorevole ha sicuramente avuto l’effetto di bloccare la crescita economica in un momento storico e politico in cui era più necessaria.

L’auspicio di Maullu è quello di riuscire a ripensare un nuovo modello di Unione Europea che abbia una maggiore stabilità e sicurezza economica.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*