“Lo Stato Islamico”, la storia del Califfato Nero nel dossier di AGC Comunication

in POLITICA by

“Lo Stato Islamico ” è un volume che nasce dall’esigenza di fare chiarezza sulle dinamiche della minaccia che incombe sull’occidente. Unica vera novità del terzo millennio, lo Stato Islamico può contare su uomini armati e ben addestrati con obiettivi chiari: gasdotti, oleodotti, dighe, centrali elettriche, hub commerciali, aree agricole fertili. Riscuote tasse e consenso popolare, è dotato di un tribunale e si dedica all’educazione dei suoi cittadini.

Attira quanti sono alla ricerca dell’unica Ummah, una comunità senza confini né distinzioni di razza, che offre opportunità di lavoro e persino di carriera. E’ uno Stato in cui c’è spazio per orfani, poveri e anziani, dove il leader passa in secondo piano rispetto alla Ummah. Se dovesse morire Abu Bakr al Baghdadi, sarebbe sostituito da un successore eletto dal consiglio della Shura, insieme ai capi tribù. Un impianto socio-culturale complesso, che miscela sapientemente elementi di tradizione quali l’osservanza del Corano, della Sunnah, dei testi medievali, alla modernità dei social media, della comunicazione massmediatica, di informazione e disinformazione, non trascurando una ricca produzione cinematografica.

Il connubio efficace tra filosofia, la tecnologia e logica. L’agenzia giornalistica AGC Communication lavora su fonti aperte e sul monitoraggio della stampa estera con riferimento specifico a Medio Oriente, Centro Asia e Caucaso. I l libro è un monito ai governi occidentali: se invieranno forze di terra, e se queste venissero catturate, faranno la fine dei militari siriani e iracheni, la fine dei cooperanti presi prigionieri, quella che ci viene mostrata dalle raccapriccianti esecuzioni filmate. In questa guerra iniziata dallo Stato Islamico non c’è posto per i prigionieri di guerra, l’unico scopo è quello di portare a compimento “la promessa di Allah”, la personale “Armageddon” del Califfato del III millennio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*