Antartide, la Difesa italiana partecipa alla XXXI spedizione di ricerca

in Difesa by

Riapre la base italiana “Mario Zucchelli” di Baia Terra Nova, in occasione della XXXI Campagna Antartica Estiva inserita nel Programma Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA). Al progetto, che inaugura la stagione 2015/2016, parteciperà un contingente di militari delle Forze Armate italiane. Una spedizione di 4 mesi, cui prenderanno parte 24 unità provenienti da Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri, ognuna nell’ambito delle competenze specifiche della Forza Armata d’appartenenza.

[subscriptionform]
[level-european-affairs]
I militari saranno affiancati al nucleo iniziale di 12 tecnici specializzati dell’ENEA, che gestisce la missione, a cui si aggiungeranno, nelle prossime settimane, tecnici e ricercatori italiani e stranieri, per un totale di circa 200 persone. Le Forze Armate italiane contribuiranno a numerose attività, dalle previsioni meteo per lo svolgimento in sicurezza delle operazioni aeree, alle operazioni in quota con le guide Alpine, alle operazioni navali che consentono di rifornire la base Concordia per la campagna invernale, fino ai cosiddetti “lavori straordinari” in una location caratterizzata da abbondanti nevicate e venti che possono raggiungere anche i 300 Km/h.

Coordinata dal CNR e finanziata dal MIUR secondo gli indirizzi strategici della Commissione Scientifica Nazionale per l’Antartide (CSNA), l’attività del PNRA spazia tra biodiversità, evoluzione e adattamento degli organismi antartici, scienze della Terra, glaciologia, contaminazioni ambientali, scienze dell’atmosfera e dello spazio, monitoraggio presso gli Osservatori permanenti meteo-climatici, astronomici e geofisici.

Soldati e personale di ricerca affronteranno l’estate antartica in condizioni ambientali particolarmente complesse: temperature medie tra 0° C e -35° C, e 24 ore di luce al giorno. La XXXI Campagna estiva terminerà il 12 febbraio 2016 con il rientro della motonave “Italica”, che supporterà le operazioni e la chiusura della Base Mario Zucchelli.

 

Viviana Passalacqua

[/level-european-affairs]

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*